Valutazione rischio cancerogeno

Dalla valutazione del rischio chimico può emergere la necessità di effettuare la valutazione del rischio derivante da agenti cancerogeni e/o mutageni (ai sensi del D.lgs. 81/08). AUREMA assiste nel redigerla e nell’aggiornarla in occasione di modifiche del processo produttivo significative ai fini della valutazione e, in ogni caso, ogni tre anni.